Trattamento causale della fibromialgia Non noto

La diagnosi di fibromialgia si basa sulla storia della malattia, sulla presenza di sintomi clinici e sull’esclusione di altre malattie con sintomi simili. L’American College of Rheumatology ha sviluppato criteri diagnostici speciali che devono essere soddisfatti affinché la malattia possa essere diagnosticata.

Questi includono un minimo di 3 aree di dolore (metà destra o sinistra del corpo, sopra o sotto la vita) della durata di almeno 3 mesi e un minimo di 11 punti di pressione dolorosi su 18 testati.

Inoltre, la presenza di sintomi autonomi è necessaria per determinare la diagnosi di fibromialgia (ad es., La presenza di un sintomo autonomo del paziente o la presenza di un autofiltro). (ad esempio tempra di ulteriori parti degli arti, secchezza delle fauci, iperidrosi o tremore muscolare) e disturbi funzionali (ad es. capogiri, ecc.). disfunzioni del sonno, esaurimento generale, formicolio e sofferenza, disturbi emicranici, gonfiore, rigidità, disturbi respiratori e cardiaci, disturbi gastro-intestinali, disturbi mestruali o del tratto urinario).

La differenziazione della fibromialgia dovrebbe tenere conto delle infezioni dei tendini, delle malattie infiammatorie e degenerative delle articolazioni e della colonna vertebrale, dell’infiammazione poli-muscolare o del dolore causato da altre malattie sistemiche del tessuto connettivo. Inoltre, le malattie psichiatriche e le infezioni virali persistenti devono essere prese in considerazione.

Trattamento della fibromialgia

Il trattamento causale della fibromialgia non è noto. Ci sono molti aspetti in questo. La terapia è difficile, vengono introdotti esercizi generali di miglioramento, che sfortunatamente sono spesso inefficaci a causa della ridotta tolleranza dello sforzo fisico caratteristico della fibromialgia. A volte è necessario includere i preparati usati nelle malattie psichiatriche.

Gli antidepressivi vengono somministrati, ad es. bloccando la ricaptazione della serotonina (per esempio fluoxetina) o con una caratteristica di azione per la stimolazione dei singoli recettori nel sistema nervoso centrale (ad esempio Venlafaxina, mirtazapina). I farmaci antidepressivi riducono il dolore e l’affaticamento, migliorano il benessere e la qualità del sonno, ma spesso non influiscono sulla sensibilità alla compressione dei punti di prova del corpo.

Nel trattamento della fibromialgia è consigliabile eseguire vari metodi di psicoterapia, ad es. terapia comportamentale. Gli studi clinici non hanno dimostrato efficacia contro i farmaci antinfiammatori non steroidei e i glucocorticosteroidi, pertanto la somministrazione di questi preparati non è raccomandata per il trattamento della fibromialgia. Buoni risultati possono essere osservati dopo l’applicazione di crioterapia e trattamento completo spa.

Prognosi di fibromialgia

La fibromialgia è lieve, ma i sintomi scompaiono solo in alcuni pazienti. La loro intensità può diminuire, specialmente dopo 60 anni. di età. La fibromialgia non ha conseguenze gravi per la salute o la vita del paziente e la prognosi generale della malattia è quindi considerata positiva. La malattia non influisce sulla riduzione dell’aspettativa di vita.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 251 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*