Meridia – opinioni su pillole dimagranti sibutramina

Meridia – opinioni su pillole dimagranti sibutramina

Sibutramina (Meridia) è un composto chimico organico che viene utilizzato come farmaco anorectic, cioè inibisce l’appetito per l’obesità. Funziona inibendo la ricaptazione di norepinefrina, serotonina, dopamina. Aumenta la sensazione di sazietà dopo un pasto e aumenta anche il dispendio energetico, probabilmente influenzando l’aumento della termogenesi. Questo porta a un Weight Loss fino a 25 kg al mese.

Come funziona sibutramina (Meridia)?

L’effetto del farmaco è l’azione dei metaboliti. La Sibutramina ei suoi metaboliti non hanno effetti quolinolitici o antistaminici e sono caratterizzati da una scarsa affinità con i recettori serotoninergici, adrenergici, dopaminici, benzodiazepinici e dell’acido glutammico. Tuttavia, non ha alcun effetto inibitorio sui MAO. Quando somministrato per via orale, viene assorbito molto rapidamente, con il consumo simultaneo di un pasto, e l’assorbimento viene rallentato. Sottoposto all’effetto del primo passaggio nel fegato, viene metabolizzato in presenza di citocromo isoenzima P-450 (3A4) a metaboliti farmacologicamente attivi (derivati demetilati M-1 e M-2) che sono inattivati da idrossilazione e coniugazione inattiva M-5 e M-6. Il tempo dopo il quale la sibutramina raggiunge la sua massima concentrazione nel sangue (tmax) è di 1,2 ore, il tmax dei metaboliti attivi è di 3 ore.
La sibutramina lega il 97% alle proteine del siero, l’M-1 e l’M-2 al 94% ai metaboliti.
Entro 4 giorni dall’assunzione del farmaco, le concentrazioni stazionarie dei metaboliti sono raggiunte e sono 2 volte superiori rispetto a una singola dose. Il farmaco viene escreto dal corpo con l’urina sotto forma di metaboliti inattivi.
Il farmaco viene assunto dopo aver consultato un medico, il suo uso senza di esso può portare a gravi complicazioni, anche a mettere in pericolo la vita e la salute.

La storia e la disponibilità di Meridia sul mercato

Meridia, disponibile sotto forma di sibutramina cloruro di idrogeno, è stato introdotto nel 1997, eliminando dal mercato farmaci più vecchi con effetti simili, che hanno avuto molti effetti avversi.

21. 01. Nel 2010, è stato raccomandato di sospendere la commercializzazione dei medicinali contenenti sibutramina. Questo è stato collegato agli studi SCOUT che hanno dimostrato che l’assunzione di questi farmaci aumenta il rischio di infarto miocardico, ictus, arresto cardiaco o morte per cause cardiovascolari nei pazienti di età superiore ai 54 anni gravati da malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2. L’aumento del rischio è dovuto principalmente alla frequenza dell’infarto o ictus, che non ha comportato la morte. Si raccomandava anche che quelli che assumevano sibutramina dovessero consultare un medico.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 252 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*