Malattie di genere

Le malformazioni congenite sono cambiamenti strutturali che si sviluppano durante la vita fetale, causati da condizioni genetiche o fattori ambientali durante lo sviluppo degli organi genitali femminili. Malformazioni dell’utero spesso coesistono con difetti di altre strutture sessuali femminili e con anormalità all’interno del sistema.

Disturbi di differenziazione di genere

La differenziazione di genere è un processo che alla fine si traduce nel corretto sviluppo del sistema riproduttivo. Le fasi successive sono eseguite in un ordine e un tempo strettamente definiti. Il genere genetico è determinato al momento del concepimento. Lo sviluppo di gonadi maschili o femminili dipende dai geni che determinano il loro corretto sviluppo. La piena differenziazione sessuale è raggiunta insieme ad essa.

Fistole uretrali e genitali delle donne

La fistola sessuale e uretrale è una connessione tra il sistema urinario e il sistema sessuale che non viene osservato correttamente (questi sistemi hanno due estuari separati nelle donne in condizioni fisiologiche). Di conseguenza, c’è un sintomo di perdite di urina attraverso i genitali. Le fistole sessuali sono divise in fistole congenite e acquisite. Per il momento deve essere fatta una ripartizione diversa.

Difetti congeniti vaginali

Le malformazioni congenite vaginali sono anomalie anatomiche che si verificano nella vagina a causa di fattori genetici o ambientali (o della loro coesistenza) che influenzano lo sviluppo intrauterino del feto. Le malformazioni vaginali possono essere anomalie isolate, ma accompagnano anche malformazioni uterine, vulve, urinarie o rettali. Difetti all’interno

Infezione da clamidia e gonorrea

Infezione da Chlamydia e Rzeżączka La causa più comune di infiammazione cervicale è rappresentata dai patogeni Chlamydia trachomatis e Neisseria gonorrhoeae, ma nel corso di queste infezioni non si osservano cambiamenti infiammatori nella vagina, ma solo la secrezione che fuoriesce dal canale cervicale, che è muco -propic, può essere presente. Infezione.

vulva

A causa della vicinanza anatomica dell’uretra e del retto alle strutture della vulva, è particolarmente esposto alle infezioni e allo sviluppo di infiammazioni. Le cause più comuni di infiammazione della vulva, tuttavia, rimangono ferite in queste aree e scarsa igiene nei luoghi intimi. Accade anche che l’infiammazione vaginale attraverso la strada discendente scenda nell’area intorno alla vulva. Spesso in questi stati.

Epatite vulva

L’epatite vulgaris è una malattia virale ed è particolarmente pericolosa durante la gravidanza – può portare a cambiamenti permanenti negli organi e nei sistemi del bambino, in casi estremi può causare aborto spontaneo. Cause della vulvarite erpetica La stragrande maggioranza dei casi di vulvare vulvare erpetica è causata dal tipo I.

Kłykciny kończyste

Kłykciny kończyste appartiene anche al gruppo di malattie virali e si manifesta in escrescenze papillari sulla pelle dell’area di vulva, perineo e ano. C’è un aumentato rischio di processi neoplastici in caso di infezione delle strutture vaginali e cervicali con questo virus. I Kłykciny kończyste sono causati da HPV e l’irritazione cronica da HPV è un fattore importante nel loro sviluppo.

Infiammazione della mucosa uterina

L’infiammazione della mucosa uterina di solito si sviluppa a seguito di un intervento chirurgico vaginale ed è una complicazione significativa di questa procedura. Come risultato dell’ampliamento del canale cervicale o del cucchiaino della cavità uterina (dopo aborti e nelle procedure diagnostiche), ma anche a seguito dell’inserimento di un inserto contraccettivo intrauterino e dopo le procedure.

Appendicite acuta

L’infiammazione delle appendici è un processo patologico che riguarda sia l’ovaio che la tuba di Falloppio (da qui la separazione di queste infiammazioni in quanto entità separate della malattia è inutile). Nella maggior parte dei casi, l’infiammazione dell’appendice acuta è mista, perché oltre a rilevare anche l’infiammazione di microrganismi sessualmente trasmissibili (gonorrea, clamidia).

Infiammazione vaginale

L’infiammazione vaginale (e l’infiammazione cervicale) sono le condizioni più comunemente diagnosticate nella pratica clinica dei ginecologi. L’infiammazione vaginale avviene con la sensazione di bruciore e prurito, compaiono alluvioni (l’ultimo sintomo non è tipico dell’infiammazione vaginale, perché in altre malattie, come: infiammazione della membrana mucosa dell’utero, idrocefalo del tubo di Falloppio e processi di cancro della strada.

Appendicite tubercolare

L’infiammazione tubercolare delle appendici (ovaie e tube di Falloppio) è una forma rara e inusuale di infiammazione dell’appendice. La malattia si verifica nelle donne con tubercolosi polmonare attiva o non trattata. La possibilità di tale infezione all’interno degli organi genitali femminili interni dovrebbe essere presa in considerazione nel processo diagnostico, poiché è aumentata negli ultimi anni.

Ranchococcosis

La Ronchinosi è una malattia parassitaria infettiva causata dal colon-retto vaginale Trichomonas vaginalis. Questo parassita è rilevato in oltre la metà delle donne in età lavorativa. Nella maggior parte dei casi, l’infezione è cronica e i sintomi non sono significativamente aggravati. La malattia primaria si manifesta pochi giorni dopo l’infezione. Diagnosi dell’afilassi Esame sensoriale.

Fungo vaginale

La micosi vaginale è più spesso causata da infezione da Candida albicans. I fattori che favoriscono lo sviluppo dell’infiammazione fungina sono l’obesità, la gravidanza e il trattamento cronico con antibiotici, glicosteroidi e agenti farmacologici immunosoppressivi. Nel caso di infiammazioni ricorrenti, si consiglia di intraprendere la diagnostica per il diabete, perché.

Assenza innata di vagina

L’insufficienza vaginale congenita spesso coesiste con la mancanza di un utero funzionante. Questo difetto può anche derivare dalla crescita dell’organo (la parte inferiore della vagina è sostituita da tessuto fibroso). L’aspetto di un difetto è solitamente accompagnato dalla normale funzione ormonale delle ovaie, ma i difetti del tratto urinario possono coesistere. Riconoscimento dell’insufficienza vaginale congenita Donne con

Schermi vaginali trasversali e longitudinali

Diaframmi vaginali trasversali I setti trasversali vaginali si trovano solitamente nella parte superiore e nella parte mediana dell’organo. Lo svantaggio può essere totale (nel qual caso le paratie chiudono la luce della vagina) o parziale (con vari gradi di riduzione della luce dell’organo). I deflettori parziali si trovano solitamente nella parte superiore della vagina e quelli pieni nella parte inferiore.

Infezione vaginale batterica aspecifica

L’infezione vaginale batterica aspecifica è una malattia che molto spesso non mostra alcun sintomo di malattia, nonostante la sua alta prevalenza. A volte questa infezione viene applicata all’infiammazione del colon-retto o del fungo vaginale, ma non viene eseguita alcuna terapia antimicrobica. Cause di infezione vaginale batterica aspecifica Nessun sintomo.

Endometriosi

L’endometriosi è una condizione clinica in cui la mucosa uterina (cellule ghiandolari e abbattimento) si verifica al di fuori della cavità uterina. L’escrezione mestruale si accumula nel sito della patologia, poiché le strutture della malattia anormalmente funzionalmente hanno proprietà simili a quelle del tessuto della mucosa sana, che in condizioni normali è presente solo in.

infertilità

L’infertilità viene diagnosticata quando una donna non ha una gravidanza per un periodo di un anno, a condizione che abbia rapporti sessuali regolari con una frequenza media di 3-4 volte a settimana, senza utilizzare alcun metodo contraccettivo. L’infertilità colpisce anche una decina di percentuali di coppie in età fertile. A causa della grande estensione della malattia, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) lo tratta.

Ritardata adolescenza sessuale

L’adolescenza sessuale ritardata è definita come la mancanza di adolescenza che si verifica nelle ragazze dopo aver raggiunto l’età di 13 anni. Nel caso di ragazzi di età inferiore ai 14 anni, nel caso di ragazzi di età inferiore ai 14 anni. di età. La ragione più comune di ciò è la lentezza costituzionale della crescita e dello sviluppo, che è una variante della corretta crescita e maturazione. Le caratteristiche sono: bassa velocità.

Adolescenza sessuale precoce

Lo stato di segni clinici della pubertà prima della fine dell’ottavo compleanno è determinato dalla prima adolescenza sessuale. L’età del bambino nelle bambine e prima dei 9 anni di età. Questa condizione si riferisce al verificarsi di uno qualsiasi dei segni di maturazione. I sintomi più comuni sono: sviluppo di tratti sessuali secondari, accelerazione dell’invecchiamento e crescita delle ossa. Di conseguenza .

Sindrome dell’ovaio polistirolo

La sindrome dell’ovaio policistico (o sindrome dell’ovaio policistico) si manifesta con numerosi disturbi ormonali e metabolici del corpo. La caratteristica dominante è anomala funzione ovarica. Il decorso clinico della sindrome dell’ovaio policistico è dominato da disturbi del ciclo mestruale, infertilità e presenza di caratteristiche associate ad alte concentrazioni di androgeni.

Malattie trasmesse sessualmente

Le malattie sessualmente trasmesse appartengono al gruppo di malattie infettive, a volte chiamate malattie veneree. Alcuni di loro sono trasmessi solo durante i rapporti sessuali, e per altri il contatto sessuale è solo una possibilità di infezione, a volte coesistono altre e più importanti forme di trasmissione della malattia. Choroby weneryczne è attualmente un grosso problema.

Anomalie delle statiti genitali femminili

Il benessere degli organi genitali femminili è assicurato da un equilibrio di forze nella pelvi più piccola. L’alterazione dei componenti del sistema di supporto degli organi nella posizione corretta o l’applicazione di una forza aggiuntiva può causare disturbi nella statica degli organi genitali. I fattori più comuni che causano tali disturbi includono il lavoro.

Fallimento ovarico primario

Le sindromi da insufficienza ovarica primitiva comprendono: disgenesia gonadica, sottosviluppo ovarico e interruzione prematura della funzione ovarica. Disgenesia delle gonadi La disgenesia delle gonadi è associata a disordini genetici ed è condizionata da una errata determinazione o differenziazione di genere. I sintomi dipendono principalmente dalla mancanza di produzione di estrogeni nelle gonadi disgenetiche.

aspettativa

L’aspettativa è una delle più comuni malformazioni congenite che si verificano nei ragazzi ed è un difetto dello sviluppo dell’uretra e del pene, caratterizzato da una posizione errata dell’uscita della bobina esterna. Inoltre, in generale, vi è una prepuzio schisi, con il suo eccesso sulla superficie dorsale, e una piega del pene (legata alla presenza del filo del tessuto connettivo – la corda), che coesiste.

Infiammazione del nucleo e dell’epididimo

L’infiammazione nucleare è una condizione patologica che si sviluppa a causa della trasmissione del processo infiammatorio attraverso la continuità dall’epididimo o attraverso il passaggio di microrganismi attraverso i vasi sanguigni. Una tipica malattia è una complicazione dell’infiammazione virale comune delle ghiandole parotidi (maiali). Infiammazione isolata dei nuclei, che è un’entità della malattia separata.

Difetti nuclei congeniti

Tra i difetti congeniti dei testicoli vi sono anorchismo, monorchismo, poliorchismo e disgenesia testicolare. Anorchismo Anorchismo è un disturbo che consiste in una mancanza congenita di entrambi i testicoli, che è collegato in futuro con la mancanza di ormoni sessuali maschili (quindi, il trattamento consiste nell’integrazione del testosterone per sviluppare i tratti sessuali maschili), si manifesta mancanza di desiderio sessuale e.

Iniziazione della vescica urinaria

L’insorgenza della vescica urinaria è più frequente dell’insorgenza dell’anoressia superiore, con disturbi concomitanti di vari sistemi e organi. Nell’area delle ossa e dei muscoli scheletrici, a causa del fatto che la membrana mucosa della vescica cresce con la pelle di quest’area, vi è un difetto triangolare nel fondo dell’addome, attraverso il quale viene enfatizzata la mucosa della vescica. Sintomi di ascensione della vescica.

Crescita delicata del timone

La leggera crescita dell’elmo (prostata, prostata) è una condizione patologica che consiste nella crescita eccessiva degli elementi ghiandolari e nell’abbattimento della zona transizionale dell’organo. La crescita è causata dalla formazione di noduli ghiandolari (anche il loro graduale ingrossamento) e un significativo aumento delle dimensioni della zona di transizione della prostata. La prevalenza della malattia è alta.

prostatite

L’infiammazione della prostata prostatica è una malattia comune negli uomini giovani e di mezza età. Si ritiene che sia colpita anche solo una piccola percentuale del numero totale di uomini, sebbene le statistiche possano essere sottostimate, poiché un gran numero di pazienti non denuncia i propri disturbi al medico. l’infiammazione della prostata ha un impatto significativo sul funzionamento quotidiano, a.

Superficie

La topografia è più comune nei maschi e si verifica più volte in centomila nati vivi. Non è stata dimostrata alcuna condizione genetica, sebbene i difetti si riscontrino anche nei fratelli e nei familiari del bambino malato. La superficie delle ragazze La superficie delle ragazze è estremamente rara. La forma partoriente include solo la fissione.

criptorchidismo

Il criptorchidismo si riferisce al fallimento innato del kernel di discendere allo scroto. Il processo di movimento corretto dell’organo dalla cavità addominale non porta alla sua collocazione nel sacco scroto. La conseguenza di questa condizione non trattata è l’infertilità o la ridotta fertilità di un uomo in età lavorativa e un aumentato rischio di sviluppare tumori maligni del nucleo. Tale autorità è stata consultata.

Trauma e testicoli allo scroto

Trauma scrotinale e nuclei non sono casi clinici comuni di urologia. Le ferite in quest’area sono considerate potenzialmente infette. Il danno alla pelle comporta il rischio che i microrganismi penetrino nella ferita e causino un’infezione che può facilmente diffondersi ai tessuti adiacenti. Queste lesioni richiedono quindi un trattamento speciale. Partizionamento e complicazioni degli infortuni.

Lesioni del pene aperte

Le ferite aperte all’interno del pene possono essere solo superficiali e influenzare la pelle. Tuttavia, il danno ai corpi cavernosi richiede il loro immediato cucito insieme. Se c’è un danno concomitante all’uretra, questa è un’indicazione per una temporanea cistostomia da puntura (l’urina viene drenata da un deflusso dalla vescica verso l’esterno). Iscalation .

Lesioni del pene chiuse

Nelle lesioni chiuse, il pene può essere di diversi tipi, a seconda della causa della lesione. Lividi del pene L’ammaccatura del pene è una delle lesioni più comuni e allo stesso tempo più leggere chiuse. Lo stimolo e la contusione sono seguiti dallo sviluppo dell’ematoma sottocutaneo. In questo tipo di danno non si usano metodi chirurgici, il trattamento è.

Disturbi dell’identità di genere

I disturbi dell’identità di genere sono basati sul desiderio di vivere come una persona di sesso opposto. Queste anomalie sono chiamate transessualismo negli adulti, cioè una discrepanza tra i sessi biologici e quelli psicologici. Gli individui sono convinti di avere il sesso opposto. Inoltre, esiste una componente emotiva dei disturbi dell’identità di genere, il cosiddetto “divario dell’identità di genere”. Disapprovazione sessuale o sentimento.

Grapeberry

Staphylococcusis è una manifestazione della malattia trofoblastica gestazionale ed è causata dallo sviluppo di anomalie all’interno delle cellule della placenta, che è il risultato di anomalie cromosomiche. La lesione dello stafilococco si manifesta principalmente con il rigonfiamento dei greggi placentari e la crescita cellulare del trofoblasto. Tipi di Staphyloccus Lavatory Lavatory Lavatory Lavatory sono caratterizzati da.

Insufficienza ormonale secondaria dei testicoli

L’insufficienza ormonale secondaria dei testicoli è una malattia causata dal rilascio improprio di ormoni gonadotropici da parte dell’ipofisi o delle gonadoliberine da parte dell’ipotalamo, che in condizioni normali stimola la secrezione di gonadotropine. Le cause possono essere congenite o acquisite e correlate all’ipotensione dell’ipofisi o dell’ipotalamo. La forma isolata più comune.

Varici di ritorno di semi

La varicosi di ritorno di seme è una malattia causata dalla dilatazione dei vasi del sistema venoso che si verificano nel cordone di seme. La formazione di anomalie è probabilmente il risultato di una persona che assume una postura verticale. La vena nucleare di sinistra è di alcuni centimetri più lunga di quella destra e sfugge ad angolo retto rispetto alla vena renale sinistra, che potrebbe causarne il distacco.

Unità di tensione sub-mestruale

La sindrome pre-mestruale è definita come sintomi psicologici e somatici osservati nella seconda metà del ciclo, che portano a compromissione del funzionamento quotidiano del paziente e dell’attività della vita. La frequenza della sindrome da stress pre-mestruale nella popolazione femminile totale è stimata al 3-5%, tuttavia, un numero più alto di pazienti può essere interessato.

Mestruazione dolorosa primordiale

La mestruazione dolorosa primordiale è lo stato di dolore durante le mestruazioni. La prevalenza di questa patologia è definita come diversa percentuale e riguarda principalmente le ragazze giovani. Le cause delle mestruazioni primitive dolorose sono i disordini di vascolarizzazione e i disturbi della contrattilità uterina.

Mestruazione dolorosa secondaria

La mestruazione dolorosa secondaria è lo stato patologico del dolore durante le mestruazioni, che è il risultato di uno sviluppo anormale della pelvi. Questi disturbi di solito colpiscono le donne di età compresa tra 30 e 40 anni e sono causati da infiammazioni, miomi trovati nell’utero, endometriosi e difetti.

La gravidanza è morta

La morte fetale è la morte che si verifica non solo durante la gravidanza, ma anche prima che il bambino sia completamente guarito dal sistema della madre. La morte è evidenziata dalla mancanza di respiro e nessun altro segno di vita, ad es. morte per asma. Azioni cardiache, arteria del cordone ombelicale o pronunciate contrazioni muscolari involontarie. La prevalenza di una gravidanza morta non deve superare l’1% di tutte le gravidanze.

Cuscinetto preferito

La placenta corretta si trova in alto nel pavimento uterino e nella parte anteriore o posteriore dell’utero. Il cuscinetto della fronte è posizionato in modo non corretto, in un luogo atipico, basso nell’utero. Di conseguenza, l’uscita interna del collo può essere parzialmente o completamente coperta. Il cuscinetto di piombo si trova quindi di fronte al feto, quindi in misura maggiore o minore.

Insufficienza ormonale primaria dei testicoli

Il fallimento ormonale primario del nucleo, o ipogonadismo primario e nucleare, è una compromissione della funzione ormonale delle cellule nei nuclei (Leydig e Sertoli), che si verificano durante la pubertà o alla maturità, quando la funzione ormonale dei nuclei scade. L’insufficienza ormonale primaria dei nuclei è accompagnata da un’eccessiva secrezione.

Insufficienza ovarica secondaria

L’insufficienza ovarica secondaria è una malattia causata da disturbi nel funzionamento della ghiandola pituitaria o dell’ipotalamo. Queste condizioni si verificano con basse concentrazioni di gonadotropine ipofisarie e, nel caso delle cause dell’ipotalamalamus, anche il livello di GnRH gonadoliberina viene ridotto. Nelle donne in età fertile il difetto principale dell’insufficienza ovarica secondaria è la mancanza.

Violazioni del periodo peri-domenopausal

La fioritura (climateria) è un periodo di transizione tra età riproduttiva e vecchiaia, durante il quale si perde la funzione dell’ovaia, soprattutto in termini di secrezione di estrogeni. La menopausa è l’ultimo periodo mestruale a cui non seguono le mestruazioni per 12 mesi senza alcuna condizione patologica che possa essere osservata.

Espulsione prematura di sperma

È difficile definire l’eiaculazione precoce in generale e la definizione di eiaculazione precoce non è chiara. Questa anormalità dovrebbe essere considerata non solo in termini di tempo, ma anche in termini di soddisfazione sessuale di entrambi i partner. Il problema principale nell’eiaculazione precoce è la mancanza di controllo sufficiente sull’eiaculazione, che rende impossibile raggiungerlo.

Espulsione inversa di sperma

Il problema dell’eiaculazione retrograda dello sperma consiste nel movimento dello sperma durante l’orgasmo non esterno ma nella luce della vescica, che è causato dalla mancanza di contrazione dello sfintere interno e dalla chiusura dello sfintere dell’uretra esterna. Cause di eiaculazione retrograda Le cause più comuni di eiaculazione retrograda sono le complicazioni che si verificano.

Secolo

La manica è un’anomalia evolutiva riguardante i ragazzi e consiste in un restringimento congenito del foro prepuzio, che rende impossibile condurlo al solco vizioso. Nel primo anno di vita, attaccare la placca interna del prepuzio al glande è normale. Una completa crescita eccessiva è una malattia estremamente rara ed è un’indicazione per un intervento urgente.

Nessuna eiaculazione di sperma

La mancanza di eiaculazione (anestesia) o il volume ridotto di sperma possono essere causati da ostruzioni all’interno del tratto di uscita eiaculatoria. Spesso questi disturbi sono congeniti e colpiscono i giovani uomini. La causa di queste anomalie possono essere malformazioni congenite che si verificano nella regione urogenitale. Inoltre, le infiammazioni possono portare a effetti secondari.

Nascita prematura pericolosa

La normale durata della gravidanza, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è di 37-41 settimane. Il parto tra il 22 e il 36. una settimana di gravidanza completata si chiama prematura (meno di 22 settimane). Questa è una delle cause principali della mortalità perinatale e delle conseguenze a distanza sia per lo sviluppo fisico che per lo sviluppo.

Gravidanza extrauterina

La gravidanza ectopica è una gravidanza localizzata al di fuori della cavità uterina. La frequenza della sua comparsa è stimata al 2% in relazione alle normali consegne. Tra i fattori di rischio per il posizionamento errato di ovuli fecondati, sono menzionati in particolare i cambiamenti osservati negli organi sessuali, che sono legati alle infiammazioni passate all’interno degli organi.

Gravidanza tardiva

La gravidanza dopo il termine è una condizione in cui il termine di consegna sarà superato, che è stato determinato sulla base dei dati di un colloquio o di un’ecografia eseguita prima del ventesimo compleanno. una settimana di gravidanza L’aumento del rischio di mortalità perinatale e lo sviluppo di altre complicazioni è particolarmente correlato al fatto che dura più di 42 settimane. L’attuale definizione per la gravidanza in ritardo.

Infermità muscolo-scheletrica

L’insufficienza muscolo-scheletrica è una condizione descritta come incapacità della cervice di mantenere la gravidanza fino al parto. I fattori che influenzano lo sviluppo di insufficienza cardiovascolare includono la predisposizione congenita, specialmente nelle donne con la malattia durante la loro prima gravidanza. Un aspetto importante dei fattori congeniti.

Separazione prematura del cuscinetto

Separazione prematura della placenta significa separazione parziale o completa dalla parete uterina del tessuto placenta, che è posizionata correttamente. La conseguenza è ematoma per via endovenosa. La determinazione della separazione prematura della placenta viene utilizzata in relazione alla durata della gravidanza, che supera le 20 settimane. Frequenza di comparsa di questa malattia.

Disfunzione erettile

La disfunzione erettile è definita come l’incapacità di raggiungere o mantenere l’erezione del pene in misura tale da portare a un’attività sessuale soddisfacente. La frequenza delle irregolarità è difficile da stimare, in quanto solo una piccola percentuale di uomini con questi problemi riferisce al proprio medico. Si stima che circa la metà degli uomini soffra di disfunzione erettile.

Patologie del periodo post-menopausale

I disturbi del periodo postmenopausale colpiscono le donne che hanno avuto le ultime mestruazioni nella loro vita, legate all’estinzione fisiologica della funzione ormonale ovarica. Il periodo postmenopausale è caratterizzato da basse concentrazioni di estrogeni (ipoestrogenismo) e l’ormone dominante con questo effetto è l’estron. Inoltre, vi è un aumento del livello di gonadotropine LH e FSH che sono

Sanguinamento giovanile

Il sanguinamento giovanile è un disturbo funzionale che ha molto a che fare con il sanguinamento che si verifica durante la pubertà. Il periodo dell’adolescenza è caratterizzato da un’alta variabilità all’interno del sistema nervoso centrale e autonomo. Inoltre, l’ipotensione luteale è tipica. Cause di sanguinamento giovanile Cause primarie.

Ipertrofia fetale

Ipertrofia fetale, o macrosomia, è lo stato in cui il feto ha una massa maggiore di 90. Una o due deviazioni standard per l’età gestazionale dovuta. In altre parole, l’ipertrofia significa troppo peso del feto per una data età gestazionale. Questo disturbo colpisce il 10% delle donne in gravidanza ed è associato a metodi di consegna più frequenti.

Malevolents

Il termine liquido amniotico e acque fetali è sinonimo di polacco. Il liquido amniotico è in parte l’urina del feto, più tardi durante la gravidanza fornisce al feto libertà di movimento e lesioni alle madri alla madre. È anche noto che è coinvolto nel metabolismo fetale e la determinazione della concentrazione di alcune delle sostanze in esso contenute è spesso un buon indicatore generale.

Midite di mastite

La mastite di Midweb è una malattia comune tra le madri che allattano ed è raramente osservata nelle madri che usano la nutrizione artificiale. Nella maggior parte dei casi l’agente patogeno è lo Staphylococcus aureus haemolyticus. Vie infettive al capezzolo I microrganismi vengono per lo più trasmessi dalla cavità.

Scarsa funzione sistolica intrauterina dell’utero

La scarsa funzione sistolica è un’anormalità delle forze escretorie e si verifica quando le contrazioni muscolari uterine sono troppo deboli, corte o rare, rendendo impossibile la nascita regolare. Non ogni indebolimento delle contrazioni significa una contrazione debole, ad esempio quando le contrazioni sono più deboli delle contrazioni. una breve interruzione fisiologica delle contrazioni si verifica quando la vescica del feto si rompe. Nella valutazione di un’attività debole.

Eccessiva funzione sistolica uterina intrapartum

In condizioni normali, la dilatazione cervicale inizia ogni 10-15 minuti e termina ogni 3-5 minuti, dura 30 secondi o più e ha una pressione intrauterina di circa 40-50 mm di mercurio (mm Hg). Si verificano ogni 3-4 minuti durante il periodo di nascita diretta e sono leggermente pressurizzati.

Multidimensionale

Il multipartum è un aumento del volume del liquido amniotico, correlato a malformazioni o malattie del feto coesistenti nella madre. Il multipartum è associato ad un più alto rischio di sviluppo di complicanze durante la gravidanza e il parto, e vi è anche una percentuale più alta di mortalità perinatale nei neonati, quando si osserva il multigrado.

Infezioni postpartum

Le infezioni postpartum sono processi patologici osservati nel periodo postpartum, che si verificano con la febbre che si sviluppa a seguito dell’intrusione di microrganismi patogeni nelle ferite postpartum. Questi difetti si verificano all’interno della cervice e nelle parti molli del tratto riproduttivo (lesioni dell’utero inferiore, della cervice, della vagina e della vulva causate dalla transizione del feto dall’utero all’utero).

Frattura cervicale

Una frattura cervicale durante la consegna inizia dalla presa esterna e va verso l’alto lateralmente, e può estendersi alla presa interna. In caso di danno al ramo cervicale dell’utero, è presente un aumento dell’emorragia. Inoltre, possono verificarsi danni profondi e estesi alla cervice. Frattura cervicale alta e pericolosa.

Sindrome testicolare femminilizzante

Sindrome testicolare femminilizzante, sindrome da insensibilità agli androgeni, Sindrome di Morris e sindrome di femminilizzazione completa o incompleta, è una malattia geneticamente condizionata associata all’assenza di recettori per il legame degli androgeni nei tessuti bersaglio, che in condizioni normali differenziano la direzione del sistema genitale maschile. Ragioni per la sindrome

Eccessivo sanguinamento al puerperio

Eccessivo sanguinamento nel periodo postpartum è causato da polipi placentari o placentari lasciati nell’utero e mucosite post-partum (due terzi di tutte le emorragie). Inoltre, i fattori possono essere funzionali o le ferite da lavoro possono contribuire al sanguinamento postnatale (questo meccanismo nel periodo postpartum).

Rottura uterino midnatal

La rottura midnatale dell’utero è una complicanza rara ma pericolosa che si osserva durante il parto attraverso le vie della natura. A seconda della posizione della lesione, si distinguono una rottura del condotto dell’utero, la parte inferiore dell’utero, la cervice e il distacco della vagina (tuttavia, un difetto classico è una rottura dell’utero nella parte inferiore, dove il muro è più sottile e).

Residuo del tessuto portante e polipo del cuscinetto

Resti della placenta sono i suoi frammenti lasciati nella cavità uterina dopo la rimozione della placenta, i polipi placenta sono tessuti rivestiti con coaguli di sangue fortemente legati. Polipi più grandi causano contrazioni escretorie, con il polipo inferiore che si sposta spesso verso il canale cervicale, quindi può essere sentito con la palpazione o osservandolo.

Confinamento intrauterino della crescita fetale

Un limite intrauterino alla crescita fetale, spesso sostituito da un ipotrofia, significa una condizione in cui il peso alla nascita, come stimato dall’ecografia, è inferiore a 10 centilitri, come determinato per una data età gestazionale in una data popolazione. Esistono griglie centili speciali che vengono utilizzate per leggere il range delle masse corrette per quello specificato.

Rottura prematura delle membrane fetali

La frattura prematura delle membrane fetali è una complicanza comune in ostetricia ed è responsabile di un terzo delle nascite pretermine. Questa patologia è anche associata ad un più alto tasso di mortalità perinatale nei neonati e ad una maggiore incidenza di malattia materna. Un aspetto particolarmente importante riguardante un neonato è la prematurità, che è associata a numerosi.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 253 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*