Come perdere peso durante la menopausa?

Come perdere peso durante la menopausa?

odchudzanie menopauza Come perdere peso durante la menopausa?

Gli studi confermano che il periodo della menopausa è favorevole ad un aumento della quantità di tessuto adiposo. Le donne sotto i 50 anni sono caratterizzate principalmente dall’obesità dell’anca, dopo la menopausa, il più delle volte l’obesità addominale.

Questo è un fenomeno comunemente noto e la mancanza di ReAction appropriato può portare all’obesità addominale, che può portare a una serie di complicazioni come l’insulino-resistenza, i disordini lipidici, l’ipertensione. Per evitare questo, è necessario modificare le abitudini, modificare la dieta e concedersi più esercizio.

Con l’età, la domanda di energia e il tasso di metabolismo diminuiscono. Questo spesso porta ad una riduzione dell’attività fisica, che anche nelle abitudini alimentari sane aumenta la quantità di grasso corporeo.

Ciò non significa, tuttavia, che dopo la menopausa non si possa godere di una buona forma e silhouette.

Perché è più facile aumentare di peso durante la menopausa?

Il primo fattore è il cambiamento delle concentrazioni di ormoni sessuali. Svolgono un ruolo importante nel corretto funzionamento del corpo. Influenzano la lipolisi e la lipogenesi, cioè i processi legati alla sintesi e alla decomposizione dei grassi. Questi ormoni regolano anche la produzione di sostanze biologicamente attive secrete dal tessuto adiposo, cioè adipokina: leptina, adiponectina angiotensina.

Ci sono opinioni che suggeriscono che nel periodo della menopausa i meccanismi dell’ipotalamo di controllo della quantità di cibo consumato sono disregolati. L’attività della galanina, che prende parte all’assorbimento di grassi, è aumentata e l’attività del neuropeptide Y, che è responsabile del desiderio di mangiare carboidrati, è diminuita. Questo rende le donne più propensi ad usare prodotti grassi durante la menopausa.

L’esercizio è essenziale!

Nel corso degli anni, la quantità di tessuto muscolare diminuisce. Se non includiamo più attività fisica nella nostra vita, le perdite di tessuto muscolare saranno sostituite da tessuto adiposo. Vale anche la pena ricordare che più si passa il tessuto muscolare nel corpo, più lento rallenta il metabolismo. L’attività fisica sostanzialmente capovolge il metabolismo. Inoltre, l’attività fisica protegge la massa ossea che protegge dall’osteoporosi.

Assicurati di avere ciò che hai nel piatto.

La ricerca dedicata all’analisi delle preferenze alimentari delle donne over 40 dimostra che preferiscono prodotti ricchi di calorie. La loro dieta è povera di prodotti a base di carboidrati integrali, latte magro, pesce, verdure, frutta e legumi. Soprattutto questi ultimi sono molto importanti nella dieta delle donne in questo periodo a causa del contenuto di fitoestrogeni, che allungano il ciclo mensile, alleviano i sintomi associati alla fioritura e possono ridurre il rischio di osteoporosi e aterosclerosi.

Anche piccoli cambiamenti ti permettono di mantenere il giusto peso corporeo. Se il tuo peso è giusto, devi solo ridurre il fabbisogno energetico giornaliero di 200 kcal per assicurarti che non vi sia alcun aumento di peso. Per confronto, 200 kcal è l’equivalente di ad es. un dolce bar

Alcuni prodotti sono particolarmente adatti per le donne sopra i 50 anni:

  • pomodori, banane, albicocche, avocado – particolarmente ricchi di potassio per regolare la pressione sanguigna
  • bacche – una ricca fonte di Antioxidants
  • verdure a foglia verde come spinaci, cavoli, succola – ricchi di calcio e vitamina K – che aiutano a mantenere la corretta mineralizzazione ossea
  • pesce di mare grasso: tonno, sgombro, aringa, spratto – una fonte eccellente di acidi grassi n-3 PUFA, con un effetto protettivo sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, riducendo la concentrazione di trigliceridi, colesterolo totale e colesterolo LDL nel siero del sangue
  • soia – alcuni studi suggeriscono che i prodotti ricchi di isoflavoni, come le bevande di soia e il formaggio tofu, possono alleviare la menopausa; tuttavia, se qualcuno nella famiglia ha avuto un cancro al seno, un medico dovrebbe essere consultato sull’intenzione di introdurre gli isoflavoni di soia nella dieta.
  • prodotti a base di carboidrati e fiocchi d’avena – contengono fibre alimentari che, come gli acidi grassi PUFA n-3, riducono la concentrazione di colesterolo totale e colesterolo LDL e regolano il tratto gastrointestinale,
  • latte, yogurt, kefir, latticello – un’ottima fonte di calcio e batteri probiotici; dovrebbero essere scelti sottoprodotti grassi, preferibilmente senza zuccheri aggiunti.

Tutto ciò è possibile per sopravvivere

L’approccio al problema stesso è importante. Come una donna è generalmente orientata verso la menopausa è responsabile di come la menopausa funziona durante questo periodo. Le donne che valutano i profitti bassi, ma sottolineano le perdite di cambiamento durante questo periodo, di solito soffrono maggiormente di tutti gli inconvenienti. Le donne che hanno un’alta opinione del profitto e una bassa opinione della perdita della menopausa lo attraversano molto più facilmente.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 253 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*