Applicabile alle malattie polmonari avanzate

Insufficientia respiratoria sono disturbi dell’apparato respiratorio che compromettono lo scambio di gas nei polmoni. Il disturbo è caratterizzato da insufficiente saturazione di ossigeno nel sangue e ipercapnia (eccessivo livello di anidride carbonica nel corpo).

Le disfunzioni respiratorie sono il più delle volte causate da diffusione, ventilazione o rapporto di perfusione / ventilazione anormale.

Cause di insufficienza respiratoria

L’insufficienza respiratoria può essere causata da questo:
– cambiamenti nei polmoni (fibrosi polmonare, infiammazione, broncospasmo)
– cambiamenti nel sistema muscolo-scheletrico del torace (danni ai muscoli respiratori, irrigidimento del torace)
– cambiamenti nel sistema nervoso periferico e centrale (paralisi del tratto respiratorio, infiammazione nervosa, ictus)
– malattia al petto (frattura delle costole)
– ostruzione del tratto respiratorio superiore (corpo estraneo, edema laringeo)

Distribuzione del dolore respiratorio

Ripartizione di base, sulla base dello scambio di gas:
– Insufficienza respiratoria parziale (tipo I): ipossiemia
– Insufficienza respiratoria totale (tipo II): ipossiemia e ipercapnia con possibile acidosi respiratoria

Suddivisione secondaria:

(a) sulla base di dati clinici:

Guasto alla ventilazione
– presentazione clinica di PP – rosa puff er – rosa soffiatore (magro, combattente),
– L’iperventilazione domina,
– sangue di pO2 nello standard un sangue pCO2 anche al di sotto dello standard,
– un sintomo di dispnea con poco sforzo,
– il paziente non ha sintomi di cianosi o gonfiore,
– sottopeso.

Insufficienza respiratoria
– La forma clinica di BB (blue bloater) è fortemente edematosa (sembra migliore del pink puffer, è più spessa e pigra),
– ipossiemia (mancanza di ossigeno nel sangue),
– ipercapnia (livelli eccessivi di anidride carbonica nel corpo),
– cianosi ed edemi,
– mancanza di dispnea sintomatica durante lo sforzo fisico,
– sovrappeso,
– sonnolenza, apatia.

(b) per motivi di chilometraggio

L’angoscia respiratoria acuta è acuta e potenzialmente reversibile, ad es. quando la pelle è secca ostruzione delle vie aeree superiori. I sintomi che accompagnano sono forte dispnea e cianosi.

L’insufficienza respiratoria cronica si sviluppa gradualmente nel corso di altre condizioni e non è completamente reversibile. Riguarda le malattie polmonari avanzate. L’insufficienza respiratoria cronica può portare al coma, questa esacerbazione è molto grave e i pazienti di solito vivono 2-3 anni dopo il primo episodio.

(c) per ragioni dell’apparecchiatura respiratoria

Insufficienza respiratoria barriera (ostruttiva)
Questo tipo di insufficienza è causata dalla ridotta elasticità del tessuto polmonare e / o dalla costrizione della luce bronchiale. È caratterizzato da: …
– capacità polmonare leggermente ridotta (VC),
– ridotta ventilazione massima (MVV) significativamente ridotta,
– un secondo (FEV1) volume di scarico.

Insufficienza respiratoria restrittiva (restrittiva). Questo tipo di insufficienza è caratterizzata da una ridotta espansione polmonare dovuta a una significativa fibrosi polmonare, aderenze pleuriche e lesioni toraciche. Risultati caratteristici m. tra gli altri :.
– bassa capacità vitale dei polmoni,
– Bassa ventilazione massima,
– flusso di scarico di picco basso (PEF).

Nel suo corso, l’insufficienza respiratoria porta ad una diminuzione della capacità di esercizio dei pazienti con sintomi di dispnea. I gradi di sintomo dispnea si sviluppano successivamente.
1 – dispnea sintomatica dopo una breve camminata su un terreno pianeggiante o su una leggera collina
2 – incapacità di stare al passo con una persona sana della stessa età.
3- traspirabilità quando si cammina a casa su terreno pianeggiante
4 – dispnea al mattino

Diagnosi di insufficienza respiratoria

Il riconoscimento nella direzione dell’insufficienza respiratoria è possibile sulla base dei sintomi, cioè:.
– cianosi,
– sonnolenza o coma come sintomi di acidosi,
– Aumentare la frequenza respiratoria.

La diagnosi di insufficienza respiratoria si basa sulla misurazione dell’elasticità dei gas ematici arteriosi o capillari.

Trattamento dell’insufficienza respiratoria

Il trattamento dell’insufficienza respiratoria si basa sul trattamento sintomatico – infezione, insufficienza circolatoria, ecc. E su :.
– elusione dei fattori di rischio,
– ossigenoterapia con trattamento parallelo di malattie concomitanti – necessaria in pazienti con ipossiemia,
– correggere [H +] il sangue somministrando bicarbonati o utilizzando la respirazione meccanica,
– combattere la contrazione bronchiale.
Zhaneta Malec

Commenti Insufficienza respiratoria

ya2 | 22/05/2009 20:26

Qualcosa a cui l’autore dell’articolo non vuole rispondere, è un peccato. Argomenti abbastanza interessanti in tempo e avrei anche un sacco di domande. Bene, quale forse è la mancanza cronica di tempo?

Subam b | 09/08/2009 14:19

Ho anche un problema con il prestatore di iperventilazione e riesco a gestirlo meno bene se qualcuno di voi sa se ci sono dei metodi per trattarlo, ma solo efficace.

patryk | 2010-01-14 16:41

Jola: Secondo me, sia la pressione arteriosa che la frequenza cardiaca dovrebbero aumentare per compensare l’insufficiente apporto di tessuto. Certamente, l’ipercapnia porta ad un aumento del restringimento delle contrazioni cardiache. Inoltre, l’ipercapnia aumenta la resistenza nella circolazione polmonare, che si traduce anche in un aumento della pressione.

Adam: l’iperventilazione è un sintomo, non una malattia. I sintomi non sono trattati Devi andare dal medico per iniziare la diagnosi. Ci possono essere molte cause di iperventilazione: insufficienza renale, anemia, malattie polmonari, stress nel sistema cardiovascolare, infiammazione, danni al sistema nervoso e molti altri.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 249 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*