Allergia agli agenti radioprotettivi

I fattori che predispongono allo sviluppo di una risposta più severa all’ombreggiamento radiologico includono malattie coesistenti, come Astma per le malattie bronchiali e cardiache, nonché l’uso di determinati farmaci, ad es. Astma per il trattamento delle malattie cardiache. beta-bloccanti .

La causa del cambiamento non è stato completamente spiegata , ma si ritiene che il rilascio di istamina e altri relè sintomatici può essere dovuto ad una reazione base di anticorpi IgE .

Sintomi di allergia a agenti di ombreggiamento radiologici

Se il paziente sviluppa reazioni immediate dopo l’uso di agenti di radioprotezione, queste sono in genere lesioni da orticaria, meno spesso anafilassi, mettendo a repentaglio la vita del paziente. Le reazioni cutanee ritardate, d’altra parte, si manifestano sotto forma di rash cutaneo e denso (circa la metà dei casi in ritardo).

Inoltre, possono verificarsi eritema, orticaria, edema vascolare e altre lesioni cutanee con vari pattern di malattia. Forme più pesanti di reazioni cutanee ritardate (ad es. Lesioni cutanee, ecc.) La necrolisi dell’epidermide tossica sono molto rare dopo l’applicazione di agenti radioprotettivi.

Non ci sono test specialistici in grado di riconoscere la predisposizione dei pazienti all’ipersensibilità a questi agenti e quindi di prevenirne la somministrazione durante l’imaging ed evitare lo sviluppo di sintomi della malattia.

Prevenzione delle allergie agli agenti radioprotettivi

Le sostanze non ioniche devono essere utilizzate in pazienti con un aumentato rischio di reazioni allergiche a agenti di radioprotezione o un grave decorso di reazioni di ipersensibilità. Inoltre, è in fase di studio l’introduzione di una cosiddetta “soft law”. premedicazione di prednisone o metilprednisone 12 ore e 2 ore prima dell’imaging pianificato con sostanze ombrose. Gli antistaminici sono anche usati in combinazione.

L’importanza di tale procedura non è certa, perché in alcuni pazienti, nonostante la premedicazione, la reazione di ipersensibilità non è stata prevenuta. Si consiglia di osservare i pazienti per almeno 1 ora dopo la somministrazione di agenti di ombreggiamento.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 253 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*